Mattia Gaffuri firma il nuovo record della cicloscalata Aosta - Gran San Bernardo

Dopo sette anni cade il primato della gara che, in questa edizione, ha visto 300 ciclisti alla partenza

 

Mattia Gaffuri

Cade, dopo sette anni, il record di percorrenza della cicloscalata Aosta – Gran San Bernardo: a segnare il nuovo limite è stato, domenica mattina, Mattia Gaffuri, che ha abbassato la precedente miglior prestazione (1h 26’05”, di Wladimir Cuaz, nel 2015) di quasi sei minuti.

Sono circa trecento i partenti dall'Atelier Boldrini InBike di Charvensod; trasferimento fino alla rotonda dell'ospedale regionale e un gruppetto di una decina di unità fa immediatamente selezione, ma destinato ad assottigliarsi numericamente metro dopo metro. A Gignod, a dettare il ritmo di sette atleti è Alessandro Saravalle ma, all'uscita del centro abitato, è Mattia Gaffuri a dare lo strappo decisivo. Il divario dilata sensibilmente e, alla caccia del lombardo ben presto rimangono in tre: Alessandro Saravalle, Filippo Agostinacchio e Nadir Maguet. Il monologo di Mattia Gaffuri – già vincitore de LaMontBlanc – si conclude ai 2473 metri del colle, dopo 33 chilometri e 1900 metri di dislivello, in 1h 20’20”. Alle sue, altri due concorrenti sotto il record precedente: Alessandro Saravalle (1h 25’05”) e Filippo Agostinacchio (1h 25’55), con quarto Jocelyb Verdenal (1h 26’46”) e Wladimir Cuaz (1h 27’51”). A completare le prime dieci posizioni Kristian Babras, Davide Pinato, Gabriel Borre, Alberto Cosentino e Andrea Cina.

Al femminile, tripletta della Gb Junior Team con, 39° assoluta, Vittoria Ruffilli (1h 45’26”), Monia Garavaglia (1h 48’47”; 48°) e Sylvie Truc (1h 49’21”; 49°). Poi, Giulia Soffiati (1h 56’46”; 69°) e Chiara Pino (1h 58’59”; 84°).

La cicloscalata Aosta – Gran San Bernardo ha richiamato un gran numero di appassionati delle due ruote anche e soprattutto di altre discipline sportive. I fondisti Mikael Abram e Lorenzo Bonino; Nadir Maguet; sempre per gli stretti, e Elia Barp e i biathleti Michael Durand e Nicolò Bétemps. Tra gli atleti delle ruote grasse, oltre a Gabriel Borre, Denis Donzel; Filippo e Mattia Agostinacchio; Stefano Gerbaz.

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it