.

Quasi 700 concorrenti attesi a Bionaz per la gara Collontrek 2022

­La settima edizione della gara sui sentieri dei contrabbandieri tra Italia e Svizzera si svolgerà il 3 settembre

 

Collontrek

­­Sabato 3 settembre 690 concorrenti sono attesi a Bionaz per la Collontrek 2022, gara transfrontaliera a coppie sui sentieri usati un tempo dai contrabbandieri per spostarsi tra Italia e Svizzera dal Col Collon. 

Oltre 500 iscritti a questa settima edizione della Collontrek rappresentano la Svizzera, gli italiani sono poco più di 120. In griglia di partenza sono attesi anche atleti di Belgio, Germania, Francia, Lituania, Olanda e Perù.

La conformazione del percorso rende la gara un misto tra un trekking e una skyrace. I concorrenti si sfidano lungo 22 chilometri e affrontano un dislivello positivo di 1.250 transitando anche sul ghiacciaio dell'Arolla, a 3.000 metri di quota.

Il passaggio sul ghiacciaio poteva rappresentare un punto dolente in questa estate di caldo anomalo per l'alta montagna, ma dalle verifiche effettuate con monitoraggio costanti non sono emerse criticità dal punto di vista della sicurezza. Luce verde dunque per l'itinerario abituale e massimo rigore sui controlli che saranno svolti la mattina della gara sui concorrenti per verificare l'adeguatezza dell'attrezzatura.

Il programma della Collontrek 2022

Venerdì 2 settembre ritrovo fissato come di consueto a Valpelline per la distribuzione dei pettorali, il briefing tecnico (ore 17.30) e il pasta party che aprirà ufficialmente l'edizione 2022. 

­Sabato 3 settembre la gara partirà alle 9.30 come sempre da Place Moulin, a Bionaz, e l'arrivo delle prime squadre ad Arolla, nella svizzera Val d'Héréns, è previsto intorno alle 11.45.

Alle 8.30 ci sarà invece la partenza dei randonneurs, per i quali non è prevista classifica.

 


E.G.

 

­

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it