La Questura di Aosta incontra gli anziani per parlare di truffe e furti

Pin It

incontro questuranzianix600

AOSTA. Capita spesso di sentir parlare di truffe a danno degli anziani commesse da malviventi specializzati in questo tipo di reati, ma talvolta orchestrate anche da persone a loro vicine.

Per informare gli anziani e metterli in guardia su questo tipo di pericoli, la Questura di Aosta ha organizzato nei giorni scorsi un incontro aperto alla cittadinanza al J.B. Festaz di Aosta cui hanno partecipato il questore, Ivo Morelli, ed il dirigente della Divisione amministrativa, vice questore Francesco Menchiari. Obiettivo: spiegare i rischi del cosiddetto "crimine predatorio" e quindi delle truffe, ma anche di altri tipi di reati come furti in casa e rapine. 

L'incontro, organizzato dall'Acli, ha permesso di fornire agli anziani consigli e suggerimenti sulle giuste misure precauzionali per tutelare la loro incolumità, non solo fisica ma anche patrimoniale.

 

 

 

redazione

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it