.

Dopo il video sulle mascherine fazzoletto arrivano le scuse

Il medico dell'ospedale di Aosta 'si è scusato formalmente. La situazione è difficile, bisogna rimanere uniti'

 

fotogrammaAOSTA. Il medico dell'ospedale Parini che in video ha mandato a quel paese i fornitori delle mascherine "fazzoletto"si è scusato formalmente. Lo annuncia in una nota l'Amministrazione regionale.

"Si è appreso con piacere che l'Azienda USL ha chiarito la situazione con il medico che aveva realizzato e diffuso un video molto critico sui social, azione per la quale si è formalmente scusato", è scritto in una nota diffusa da Palazzo regionale. "Nella consapevolezza di quanto la pressione di questi giorni sia difficile da gestire, si ribadisce che la situazione attuale può essere superata solo lavorando tutti insieme per risolvere i tanti problemi che, ogni giorno, si presentano alle strutture".

"Oggi è più che mai necessario, soprattutto per i nostri cittadini che vivono in una condizione di ansia e di restrizioni senza precedenti, lasciare ogni polemica e restare uniti nel grande sforzo richiesto per superare questo momento di emergenza", conclude la nota.

Nei confronti del medico l'Azienda Usl stava valutando provvedimenti disciplinari.


redazione

 

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it