Misure regionali Covid-19, dal 15 maggio gli indennizzi per sospensione attività

 

lavoroAOSTA. La piattaforma telematica regionale per richiedere le misure economiche a sostegno di imprese, lavoratori e famiglie per l'emergenza Covid19 accoglierà da domani, 15 maggio, le domande riferite agli indennizzi rivolti a lavoratori autonomi e liberi professionisti residenti in Valle d'Aosta che hanno dovuto sospendere l'attività in base al DPCM dell'11 marzo e che non possono accedere a istituti di tutela quali gli ammortizzatori sociali.

Il contributo previsto è di 400 Euro mensili per i mesi di marzo e aprile 2020.

La domanda può essere presentata a partire dalle ore 12 esclusivamente in modalità telematica tramite la piattaforma regionale appositamente attivata (qui il link) registrandosi (se la registrazione è già stata effettuata per richiedere altre misure, non è necessario rifarla) e compilando una autocertificazione. I dati richiesti sono, oltre a quelli anagrafici, il numero di posizione previdenziale, il codice Ateco, i riferimenti bancari e la dichiarazione sostitutiva per gli aiuti in "de minimis". 

Per questa misura la legge regionale n. 5/2020 prevede un impegno di spesa complessivo di 4 milioni di Euro. 

In caso di dubbi o necessità di richiedere informazioni su questa misura è possibile contattare gli uffici regionali inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonando al numero 0165-273238.

 

E.G.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it