Coprifuoco in Valle d'Aosta, Lavevaz: nulla è stato ancora deciso

Il presidente della Regione rassicura: non c'è un'ordinanza pronta, stiamo facendo valutazioni tecniche sul Dpcm

 

Erik LavevazAOSTA. La possibilità di un istituire un coprifuoco in Valle d'Aosta è una delle valutazioni che il governo regionale sta effettuando con l'analisi dell'ultimo Dpcm firmato dal presidente del Consiglio Conte, ma al momento nulla è deciso. Lo precisa il presidente della Regione, Erik Lavevaz.

"Non è che abbiamo pronta un'ordinanza che preveda il coprifuoco o altro", ha detto il presidente della Regione Erik Lavevaz durante una conferenza stampa questa mattina da Palazzo regionale. "Tutte le valutazioni partendo dall'analisi tecnica del Dpcm potranno portare a delle decisioni future in un senso o nell'altro, sapendo che ovviamente non sono possibili misure ampliative rispetto alla misure del Dpcm se non attraverso un passaggio normativo che prevede dei tempi diversi".

Quindi, ha ribadito Lavevaz, "tutte le valutazioni saranno fatte in queste direzioni, ma senza che nulla sia deciso in questo momento in una direzione o nell'altra".

 

 

E.G.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it