.

Primo ok al Piano regionale politiche del lavoro aggiornato

 

AOSTA. Compie un passo in avanti l'iter di approvazione del Piano regionale delle politiche del lavoro del triennio 2021 - 2023. Superato il lungo stop di un anno dovuto alla pandemia, il documento di programmazione è passato al vaglio del Consiglio politiche del lavoro della Valle d'Aosta che ieri, riunito in videoconferenza, ne ha approvato la bozza.

"Le azioni strategiche previste dal PPL incidono su quattro target: giovani, lavoratori e lavoratrici, imprese e persone coinvolte in percorsi d’inclusione socio-lavorativa", dice l'assessorato regionale dello sviluppo economico. "Il documento mette in evidenza le sfide per ogni target e le azioni da portare avanti per raggiungere gli obiettivi definiti. Per rendere più performante e misurabile il Piano triennale è prevista l'adozione di un Piano attuativo annuale che metta in campo le azioni di dettaglio e le risorse economiche dedicate che, per quanto riguarda l'annualità corrente, saranno consistenti".

Ora il documento passerà in Giunta regionale per l'approvazione da parte del governo. L'ultimo passaggio sarà la discussione in Consiglio Valle per il via libera definitivo.

 

 

redazione

 

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it