.

Assunzioni in sanità, FdI chiede le dimissioni dell'assessore Barmasse

Il partito interviene sull'articolo de La Stampa che riporta le assunzioni all'Usl della figlia dell'assessore e del fidanzato di lei

 

Roberto BarmasseAOSTA. Fratelli d'Italia chiede le dimissioni dell'assesore regionale alla sanità, Roberto Barmasse. In una nota che riporta i contenuti di un articolo pubblicato oggi dal quotidiano La Stampa il partito spiega: "dagli elenchi degli assunti in mansioni presso l'Ausl Vda tramite una società di somministrazione interinale spuntano i nomi della figlia dell'assessore alla Sanità Barmasse e addirittura del fidanzato di colei. La voce sulla quale Fdivda ha chiesto chiarimenti è pertanto diventata una notizia".

"A quella che riteniamo essere stata una negativa gestione dell’emergenza sanitaria, priva di una seria programmazione atta a fronteggiarla e culminata con il posizionamento della nostra regione come unica in Italia in zona rossa, si aggiunge questo improvvido evento che rientra nella sfera della totale inopportunità politica, resa ancora più evidente dalla crisi pandemica in corso", commenta ancora il partito.

FdI chiede che l'assessore Barmasse prenda "coscienza della situazione venutasi a creare e, con un sussulto di dignità, rassegni le proprie immediate dimissioni porgendo le scuse ad una comunità a cui non può esimersi di rendere conto".

 

 

M.C.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it