.

Elezioni Rsu in In.Va, da Fim e Fiom 'soddisfazione' per la dichiarazione di illegittimità

I due sindacati accusano: «Il Savt ha cercato di sottrarsi alle più elementari regole di pluralità di rappresentanza»

 

Fim Cisl e Fiom Cgil esprimono «soddisfazione» per la dichiarazione di «illegittimità» da parte del Comitato dei Garanti delle procedure di rinnovo delle Rsu / Rls nella società In.Va. 

«Vi è stato un errore sia nella forma che nella sostanza», dichiarano in una nota i due sindacati dei metalmeccanici. «Il Savt - accusano - ha cercato di sottrarsi alle più elementari regole di pluralità di rappresentanza ben evidenziate sia nel Testo Unico sulla rappresentanza del 10 gennaio 2014 che nell’accordo del 5 luglio 2017 e nelle successive integrazioni. Un atteggiamento, quello del sindacato autonomo, incomprensibile».

Secondo Fim e Fiom «non sono chiari neanche i profili dell’integrativo firmato a marzo dalle Rsu e dall'azienda, e non sottoscritto dalla Fiom Cgil».

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it