Sci, speciale skipass a 100 euro nelle piccole stazioni della Valle d'Aosta

Iniziativa per rilanciare le stazioni sciistiche minori nella stagione invernale 2022/2023

 

Sci

In occasione della stagione invernale 2022/2023 la Valle d'Aosta lancia una speciale promozione per far conoscere le piccole stazioni sciistiche della Valle d'Aosta e sostenere coloro che si avvicinano allo sci. La proposta, presentata oggi nel corso di un incontro con gli organi di informazione, prevede uno skipass di 5 giorni e una lezione di un'ora di sci a 100 Euro per gli adulti, 80 euro per i ragazzi con meno di 14 anni e gratuito per i bambini fino a 8 anni se collegato all'acquisto di un ticket per adulto.

L'iniziativa sarà valida nelle stazioni di Antagnod, Brusson, Chamois, Champorcher, Cogne, Crévacol a Saint-Rhemy-en-Bosses, Gressoney-Saint-Jean, La Magdeleine, Ollomont, Rhêmes-Notre-Dame e Valgrisenche.

Nel presentare l'iniziativa, l'assessore allo Sviluppo economico Luigi Bertschy ha sottolineato l'importanza di «rendere sempre più accessibili i nostri impianti a fune» e al tempo stesso di «creare le migliori condizioni di sviluppo dei nostri territori».

Lo speciale skipass a 100 Euro è finanziato dal bilancio regionale con un progetto che «ha permesso di metterci attorno a un tavolo e consentire ai Comuni di recuperare quanto perso dieci anni fa con le cessione delle piccole stazioni ai grandi comprensori», ha spiegato ancora l'assessore.

Incentivando la frequentazione delle piccole stazioni di sci la Regione punta anche a sostenere il turismo e l'indotto nei centri minori. Secondo l'assessore al Turismo e Sport Jean Pierre Guichardaz questa promozione «può trasformarsi nel turismo che piace a noi, sostenibile, e che trascina con sé attività di contorno come il wellness, l'enogastronomia e l'artigianato».

 

 

E.G.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2023 Aostaoggi.it