REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

"Violenta rissa" tra detenuti in carcere a Brissogne: due feriti

Carcere Brissogne

 

L'episodio riferito dall'Osapp - Coinvolti due magrebini e due albanesi

AOSTA. Ancora una rissa in carcere a Brissogne nella quale sono rimasti feriti due detenuti. La "violenta rissa", riferisce il sindacato Osapp, ha coinvolto "due detenuti magrebini e due detenuti albanesi che si sono colpiti violentemente con sgabelli e manici di scope".

"Per quanto è dato di conoscere - afferma il segretario generale dell'Osapp, Leo Beneduci - sono gravi e continue le tensioni tra le varie etnie allocate presso l'istituto di pena di Aosta e tali da rendere ogni giorno maggiormente precarie le condizioni di vivibilità della struttura ed estremamente gravoso il servizio reso dal personale di polizia penitenziaria".

"Stante anche quest'ultimo episodio - commenta Beneduci - a nulla sarebbero valsi, ai fini di un reale miglioramento delle condizioni della struttura, i recenti incontri svoltisi a palazzo regionale".

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it