Valanga di Pila, fissato interrogatorio in procura ad Aosta per gli indagati

valanga pila

AOSTA. Sono stati convocati in Procura ad Aosta il prossimo 17 maggio i sei indagati per disastro e omicidio colposi in relazione alla valanga che un mese fa, a Pila, ha ucciso due alpinisti. I sei uomini, tutti istruttori della scuola Cai Pietramora, sono stati invitati a farsi interrogare dalla pm Eugenia Menichetti che si occupa del caso.

Nei giorni scorsi la pm ha ricevuto dal Soccorso alpino della Guardia di finanza di Entrèves una seconda relazione tecnica sulla valanga costata la vita al ventottenne Roberto Bucci, di Faenza, ed all'istruttore di 52 anni Carlo Dall'Osso, di Imola.

La massa di neve si è staccata lo scorso 7 aprile nella zona del col Chamolé (foto in alto). In quel punto il Cai stava tenendo un corso di scialpinismo con un gruppo di istruttori e di allievi.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it