Macellaio aggredito, perquisite alcune abitazioni a Quart


Le condizioni dell'uomo sono gravi ma stabili

Polizia scientificaAOSTA. La polizia ha perquisito alcune abitazioni alla ricerca di indizi utili a fare chiarezza sull'aggressione subita lunedì scorso da Olindo Ferré, macellaio di 68 anni di Charvensod. Le perquisizioni si concentrano nella zona di Seran, la frazione dove è situato il capannone in cui Ferré è stato trovato gravemente ferito alla testa.

L'edificio, di proprietà di un impresario della zona, è già stato setacciato dalla polizia scientifica che ha raccolto alcuni reperti.

Mentre le indagini per tentato omicidio proseguono, Ferré è stato sottoposto ad una operazione all'ospedale Parini in cui è ricoverato. Le sue condizioni sono gravi, ma stabili.


M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it