Camerunense arrestata al traforo del Monte Bianco


La donna aveva un passaporto biometrico alterato

 

poliziaAOSTA. Una cittadina camerunense è stata arrestata ieri al traforo del Monte Bianco, nell'ambito dei controlli contro il favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, per aver esibito agli agenti della polizia di frontiera un passaporto biometrico alterato.

Il documento era stato modificato e trasformato da "ordinario" a "di servizio", classificazione che consente al possessore di circolare nell'area Schengen senza necessità di visto per brevi periodi.

La camerunense era già stata respinta dalla polizia francese. Il suo arresto è stato convalidato dall'autorità giudiziaria italiana.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it