Oggi è il

Ragazza morta in A5, chiesto il rinvio a giudizio per due dirigenti Sav

  • Pubblicato: Venerdì, 09 Novembre 2018 10:40
0
0
0
s2smodern

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


L'incidente fu causato dal gelicidio

Federica BanfiAOSTA. La procura di Aosta ha chiesto il processo per due dirigenti della Società Autostrade Valdostane indagati per la morte di Federica Banfi, diciannovenne di Canegrate deceduta in un incidente sull'autostrada A5 mentre si trovava in Valle d'Aosta con il gruppo dell'oratorio per festeggiare il Capodanno. L'accusa è omicidio colposo.

Secondo le indagini l'incidente stradale fu provocato dal fenomeno del gelicidio. Il minivan su cui viaggiava la ragazza finì di trasferso sull'autostrada all'altezza di Châtillon a causa dell'asfalto ghiacciato e fu centrato sulla fiancata dal pullman che stava sopraggiungendo.

La tesi della procura è che Sav non abbia operato in modo adeguato per assicurare la sicurezza del tratto autostradale e per informare i veicoli in transito dei potenziali pericoli.


redazione

Altre news di cronaca

Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075