.

Escursionista disperso sul Monte Rosa, sarà usato anche un drone

Le squadre di ricerca valdostane e piemontesi e del Sagf intendono utilizzare l'elicottero, un'antenna che capta i segnali dei dispositivi elettronici che consentono di individuare le persone sepolte sotto le valanghe ed anche un drone per cercare tracce del passaggio dell'uomo.

L'escursionista, un uomo di Novara, è partito con le ciaspole diretto probabilmente a Punta Parrot. I soccorsi sono scattati ieri mattina visto che l'uomo non ha più dato sue notizie.



 

 

 

M.C.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it