Aosta, richiedente asilo arrestato per aggressione a operatore di una cooperativa

poliziaAOSTA. Un richiedente asilo di ventidue anni è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di aver colpito un operatore di una cooperativa di Aosta.

I fatti contestati sarebbero avvenuti ieri, 2 maggio, nella sede de La Sorgente in via Binel. Il ventiduenne cittadino della Guinea Bissau avrebbe colpito al volto un operatore di quarantasei anni, originario dell'Albania, il quale si è recato al pronto soccorso dell'ospedale Parini dove i medici hanno riscontrato ferite guidicate guaribili in dieci giorni.

Il migrante è accusato di lesioni personale, danneggiamento, porto abusivo di oggetti atti ad offendere e violazione degli obblighi inerenti al soggiorno.

 



 

M.C.

 

 



Pin It
© 2020 Aostaoggi.it