Fondi ai gruppi consiliari, La Torre condannato dalla Corte dei Conti

Corte dei conti

AOSTA. L'ex consigliere regionale Leonardo La Torre dovrà pagare 7.500 euro di risarcimento per il danno di immagine causato con la vicenda dei fondi erogati ai gruppi consiliari tra il 2008 ed il 2012. Così ha stabilito la sezione giurisdizionale della Corte dei Conti della Valle d'Aosta.

La Torre era stato già condannato a 10 mesi e 24.000 euro di multa, pena sospesa, per le accuse di finanziamento illecito ai partiti e indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato nel processo che ha coinvolto diverse forze politiche rappresentate in passato in Consiglio Valle.

I giudici della Corte dei Conti hanno tenuto in considerazione la "eco mediatica data dall'intera vicenda" e "il rilevante ruolo ricoperto" da La Torre "nell'ambito del Consiglio regionale e in senso lato politico".

 

 

 

 

Marco Camilli

 

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it