"Colpì turista con bastone", albergatore di Aosta condannato

MaccariAOSTA. Accusato di aver aggredito con un bastone una famiglia di turisti, il titolare di un albergo di Aosta, Paolo Maccari, è stato condannato per i reati di lesioni personali aggravate e porto ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere.

La vicenda risale all'agosto del 2018 ed emerse quando una turista straniera pubblicò sul noto sito Tripadvisor una recensione in cui affermava che l'albergatore colpì il marito con un bastone dopo che la figlia di 7 anni, cui era stato negato l'uso della toilette in quanto non cliente, urinò in una siepe vicino alla struttura. Insieme alla recensione c'era anche la foto dell'uomo con in mano un bastone.

La vicenda è scaturita poi in una segnalazione alle autorità e quindi nella condanna di primo grado da parte del giudice monocratico Maurizio D'Abrusco ad un anno, due mesi e cinque giorni di reclusione ed a cinque mesi e dieci giorni di arresto (più 800 euro di ammenda).

Secondo l'accusa, Maccari utilizzò un bastone da fiolet lungo circa un metro per colpire l'uomo e allontanare la famiglia dal suo albergo.

 

 

 

 

Marco Camilli

 

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it