REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Canoni terreni, esposto in Procura contro la società Monterosa

AOSTA. È stato depositato ieri alla Procura di Aosta un esposto sui canoni di affitto pagati dalla società Monterosa per i terreni su cui passano le piste da sci del comprensorio. L'atto è stato presentato da alcune famiglie di Champoluc e di Gressoney.

«Non ci vengono pagati da più di 3 anni i contratti di affitto e abbiamo fatto causa a Monterosa per recuperare quanto dovuto - spiega il portavoce Andrea Beck Peccoz -. Ora Monterosa riprova a mandare dei nuovi contratti uguali a quelli che in passato aveva provato ad imporci».

Secondo i proprietari dei terreni la Monterosa recentemente ha presentato «le stesse proposte dell'anno scorso: vuole la revisione degli accordi in essere proponendo corrispettivi irrisori, leggermente superiori alle indennità di servitù di uso pubblico. E lo fa nonostante siano tuttora validi ed efficaci i contratti con cui tutti i proprietari hanno a suo tempo (in taluni casi da venti o trent'anni) pattuito con Monterosa SpA un diverso corrispettivo, parametrato alla reale utilità che i terreni producono alla società ed alla collettività».

 

 

 

M.C.

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it