Incidente mortale in A5, assolti due dirigenti Sav

Incidente mortale in A5, assolti due dirigenti SavAOSTA. Sono stati assolti "perché il fatto non sussiste" i dirigenti della Società autostrade valdostane Spa accusati di omicidio colposo per l'incidente mortale avvenuto la notte del Capodanno 2018 sull'autostrada A5 in cui ha perso la vita la diciottenne milanese Federica Banfi.

L'accusa era rivolta a Fernando Fabrizio e Federico Caniggia. Per entrambi lo stesso pm Carlo Introvigne ha chiesto l'assoluzione in considerazione dei risultati della consulenza tecnica d'ufficio.

L'incidente fu provocato dal gelicidio. Banfi, in vacanza con l'oratorio, viaggiava su un minivan messosi di traverso sull'autostrada a causa del ghiaccio e successivamente colpito da un pullman che sopraggiungeva in quel momento.

 

 

 

M.C.

 

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it