Botti di Capodanno, nessun ferito in Valle d'Aosta


Pronto soccorsoAOSTA. La notte di Capodanno è trascorsa in modo relativamente tranquillo sotto l'aspetto degli accessi al pronto soccorso di Aosta. 

Mentre in tutta la Valle si festeggiava l'inizio del 2020, la struttura dell'ospedale Parini ha preso in carico trenta pazienti (erano quarantuno lo scorso Capodanno) e risposto a 156 chiamate (130). Anche quest'anno nessuno è rimasto ferito nell'esplosione di petardi e botti mentre risultano quindici accessi per abuso di alcolici, in nove casi da parte di minorenni.

Nel bollettino di fine anno anche un ventenne che si è presentato al pronto soccorso affermando di aver avuto un incidente autonomo e un uomo coinvolto in una rissa. Entrambi sono stati visitati e dimessi.

 

 

 

C.R.

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it