Ai domiciliari con la droga in casa, arrestato 21enne

Il giovane già coinvolto nell'indagine Quei bravi ragazzi della polizia di Aosta

 

Polizia incidentex350AOSTA. Con l'accusa di aver mantenuto operativa l'attività di spaccio di droga che lo aveva portato agli arresti domiciliari, un ragazzo di 21 anni è stato arrestato dai poliziotti della Narcotici di Aosta. Si tratta di Claudiu Padure, cittadino romeno, già coinvolto nell'indagine del 2018 "Quei bravi ragazzi" della Squadra mobile sulla vendita di droga da parte di diversi pusher locali.

Agli agenti era stato segnalato il fatto che il giovane tenesse in casa della droga e per questo è scattata la perquisizione domiciliare. Sono stati così trovati circa 150 grammi di hashish tenuti nella tasca di un giubbotto del ventunenne. Ieri pomeriggio di conseguenza è scattato l'arresto e il giovane è stato portato in Questura in attesa della convalida.

 

M.C.
(immagine di repertorio)

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it