Monte Bianco, recuperati 3 alpinisti caduti in un crepaccio

L'incidente a quota 3.300 metri lungo la via normale sul versante italiano

 

soccorso in crepaccio

AOSTA. Intervento del Soccorso alpino valdostano e del Soccorso alpino della guardia di finanza oggi pomeriggio a quota 3.300 metri circa sul massiccio del Monte Bianco per recuperare una cordata di alpinisti caduti in un crepaccio. L'incidente si è verificato sul versante italiano, lungo la via normale, a monte del rifugio Gonnella.

Le squadre di soccorso hanno estratto dal ghiaccio tre alpinisti che prontamente sono stati portati a valle per essere poi trasferiti all'ospedale Parini di Aosta. Hanno sintomi da ipotermia e traumi causati dalla caduta.

I tre, tutti del Belgio, hanno 25, 37 e 53 anni. Il più giovane è stato portato in osservazione breve intensiva mentre il 37enne è stato ricoverato in chirurgia toracica ed il 53enne in ortopedia e traumatologia. Ne avrà per 30 giorni.

 

 

M.C.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it