Due ricercati arrestati al Traforo del Monte Bianco

In manette un cittadino tunisino di 40 anni e una serba di 32

 

poliziaCOURMAYEUR. La polizia di frontiera ha effettuato nei giorni scorsi due arresti al Traforo del Monte Bianco. In manette è finito un cittadino tunisino quarantenne, D.M., che ha cercato di sviare i controlli esibendo dei documenti contraffatti. Nei suoi confronti è emerso un mandato di arresto europeo emesso dalla Germania per i reati di traffico e spaccio di stupefacenti che gli sono costati una condanna a 5 anni e 3 mesi.

L'altro arresto è scattato nei confronti di una trentaduenne serba, B.Z., destinataria di un ordine di carcerazione del Tribunale di Vasto. La donna, gitana formalmente residente in Belgio, è stata condotta presso la casa circondariale Lorusso e Cotugno di Torino dove dovrà scontare una pena complessiva  6 anni e 10 mesi per reati contro il patrimonio. A suo carico anche una multa di 2200 euro.

 

 

Marco Camilli

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it