Cordoglio di Conte per la morte del vigile del fuoco di Arnad

Rinaldo Challancin è rimasto schiacciato da un albero durante un intervento per il maltempo in Valle d'Aosta

 

il tweet di Giuseppe ConteAOSTA. Numerosi messaggi di cordoglio si stanno susseguendo per la morte del vigili del fuoco volontario di Arnad Rinaldo Challancin, 53 anni, rimasto ucciso durante un intervento nella notte per la caduta di alberi a causa del maltempo.

In un messaggio su Twitter il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha rivolto "un commosso pensiero a Rinaldo Challancin, vigile del fuoco volontario che ha perso la vita in Valle d'Aosta a causa del forte maltempo che si sta abbattendo in queste ore nelle regioni del Nord. Un abbraccio ai familiari, ai suoi cari".

Anche da parte del governo regionale è stato espresso "profondo cordoglio per la morte del Vice Capo distaccamento dei Vigili del Fuoco volontari di Arnad, Rinaldo Challancin. Il Presidente della Regione ha "appreso con grande dolore della terribile tragedia di questa mattina, che è costata la vita a Rinaldo Challancin, Vigile del Fuoco volontario che, insieme ai numerosi operatori del soccorso, stava intervenendo per far fronte all’emergenza in corso".

Un messaggio di vicinanza è arrivato anche dal Consorzio degli enti locali della Valle d'Aosta. "La comunità dei Sindaci valdostani - si legge - si stringe intorno alla famiglia, agli amici e ai colleghi di distaccamento del volontario che, la scorsa notte, durante le operazioni di messa in sicurezza della strada statale 26, al confine tra Arnad e Bard, è stato travolto dall'improvviso crollo di un albero".

 

 

M.C.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it