.

Valanghe a Pila e nelle valli d'Ayas e Cogne. Quattro scialpinisti coinvolti

 

Soccorso alpino valdostanoAOSTA. Tre valanghe sono cadute a Pila, a Champoluc e sulla strada regionale di Cogne tra la mattina e il primo pomeriggio di domenica. Nessuno dei tre eventi ha coinvolto persone.

Un'altra valanga di grandi dimensioni si è poi staccata nel pomeriggio in Val d'Ayas, a Estoul, coinvolgendo quattro scialpinisti che non hanno riportato gravi ferite. La neve ha travolto due scialpinisti che sono stati recuperati dal Soccorso Alpino Valdostano. Altri due sono stati investiti dal soffio della valanga.

Il distacco di Pila è avvenuto verso le ore 13 nella zona del Couis, in un'area in cui erano presenti tracce di sciate. Il Soccorso Alpino Valdostano si è attivato per verificare la presenza di dispersi e il controllo ha dato esito negativo.

In mattinata inoltre una valanga era stata segnalata sopra Champoluc, ad Ayas, e ancora un altro evento ha coinvolto la strada regionale n. 47 della valle di Cogne. Anche in questi casi non risultano persone coinvolte.

Su tutto il territorio della Valle d'Aosta è attiva l'allerta gialla per le valanghe per la giornata di domenica e di lunedì 1° febbraio.




redazione
(aggiornato)

 

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it