.

40enne condannato per violenza sessuale sulla nipotina

 

TribunaleAOSTA. Un valdostano di 40 anni è stato riconosciuto colpevole di violenza sessuale nei confronti della nipotina. Il gup di Aosta lo ha condannato a cinque anni di reclusione al termine del processo con rito abbreviato.

Le indagini sono iniziate dopo che i genitori della bambina erano stati contattati dal dirigente scolastico, venuto a sua volta a conoscenza della vicenda dalla madre di una amichetta della bambina a cui quest'ultima aveva raccontato l'accaduto.

Il processo si è basato sulle dichiarazioni della bambina che all'epoca dei fatti aveva 7 anni.

I due episodi contestati risalgono all'autunno 2018 e alla primavera 2019. Entrambi sono  avvenuti a casa dell'uomo che si è sempre dichiarato innocente. 

 

 


redazione

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it