.

Tenta di investire la fidanzata, arrestato dalla polizia di Aosta

Il giovane è ai domiciliari con l'accusa di tentato omicidio, violenza privata e maltrattamenti

 

poliziaAOSTA. La polizia di Aosta ha arrestato un valdostano accusato di aver cercato di investire la fidanzata con l'auto dopo averla picchiata. Il giovane è sospettato di tentato omicidio pluriaggravato, violenza privata e maltrattamenti contro familiari e conviventi.

L'episodio risale ad alcuni giorni fa, quando gli agenti delle Volanti sono intervenuti all'ospedale Parini su richiesta dei sanitari che avevano visitato una giovane con evidenti segni di aggressione sul volto e sul corpo.

La donna ha riferito ai poliziotti di essere stata picchiata da un coetaneo con cui ha una relazione da circa due anni e che quella non era la prima volta che veniva malmenata.

Dalle indagini è emerso che poco prima di entrare in ospedale la donna era stata portata dal fidanzato in una zona isolata nella plaine: lì il ragazzo l'avrebbe percossa e poi avrebbe cercato di investirla con l'automobile.

Valutata la situazione il gip ha disposto gli arresti domiciliari.

 

 

M.C.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it