.

Arrestati al Monte Bianco zio e nipote ricercati

Sono entrambi accusati di reati contro il patrimonio

 

poliziaCOURMAYEUR. Un trentaduenne di nazionalità rumena è stato arrestato dalla polizia stradale ieri mattina al Traforo del Monte Bianco insieme al nipote minorenne nell'ambito di controlli sull'immigrazione irregolare alla frontiera tra Italia e Francia.

Nei confronti dell'uomo pendeva una ordinanza di esecuzione cautelare mentre il ragazzo, di17 anni, era destinatario di un provvedimento di rintraccio in quanto doveva essere collocato in comunità. Entrambi sono coinvolti in reati contro il patrimonio. 

Lo zio è stato portato in carcere a Brissogne e il nipote è stato portato in una comunità per minori in Lombardia.

 

M.C.

 

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it