.

Passeur tunisino arrestato al Traforo del Monte Bianco e condannato a 1 anno

Denunciati due passeggeri per aver fornito false generalità

 

Polizia di frontiera

La polizia di frontiera del Monte Bianco ha arrestato un tunisino di 54 anni, B.H., per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. L'uomo guidava un veicolo diretto in Francia con a bordo cinque stranieri senza documenti di identità né documenti validi per l'ingresso in Francia. Con rito direttissimo il Tribunale di Aosta lo ha condannato a 1 anno di reclusione e 50mila euro di multa.

Due passeggeri, entrambi guineani, hanno fornito false generalità e sono stati denunciati controllando le impronte digitali. Con loro viaggiavano altri due guineani e un cittadino della Costa d'Avorio. Tutti sono stati muniti di decreto di espulsione.

Sequestrati inoltre 575 euro trovati sotto il sedile del conducente e ritenuti il compenso per il passaggio oltre la frontiera italiana.

 

 

M.C.



Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it