Ladri ancora in azione nella valle del Gran San Bernardo

 

La Valle d'Aosta come una gallina dalle uova d'oro per le bande di ladri piemontesi

AOSTA. Nuova ondata di furti nelle case in Valle d'Aosta e ancora una volta è la valle del Gran San Bernardo a suscitare l'interesse dei ladri. Gli ultimi furti sono avvenuti nelle frazioni alte di Gignod e Saint-Rhémy-en-Bosses dove diverse case sono state ripulite principalmente dei contanti, dei gioielli e degli oggetti in oro.

I ladri agiscono sempre nello stesso modo, entrando nelle case durante il giorno.

Sui nuovi raid indagano i carabinieri di Etroubles e di Aosta seguendo la già nota pista delle bande provenienti dal Piemonte che considerano la Valle d'Aosta una gallina dalle uova d'oro. Si tratterebbe in particolare di zingari che raggiungono la nostra regione con la precisa intenzione di svaligiare le abitazioni e subito dopo rientrano in Piemonte, facendo perdere ogni eventuale traccia.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it