REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Attentati a Parigi, un "giallo" l'ingresso in Italia della Seat nera

 

Era stata segnalata a Ventimiglia. Le autorità: non risulta sia entrata in Italia

police-francTORINO. Diventa un "giallo" l'ingresso in Italia di una Seat nera a bordo della quale ci sarebbe un presunto terrorista collegato agli attentati di venerdì scorso a Parigi.

Secondo le prime informazioni, la Seat era transitata a Ventimiglia sabato mattina facendo scattare le ricerche del sospetto, un francese di 32 anni, nel Nord Italia e in particolare nel Torinese. In queste ultime ore sta però emergendo che non vi è alcuna conferma dell'ingresso in Italia della vettura, segnalata anche alle autorità spagnole, e che anzi la stessa sarebbe stata ritrovata nella capitale francese. In particolare l'Ucigos, l'Ufficio centrale antiterrorismo italiano, fa sapere che "non risulta che la vettura sia entrata nel territorio italiano".

"Si prega di voler ricercare una autovettura Seat modello sconosciuto di colore nero, targa GUT 18053 con ingresso a Ventimiglia. Possibile collegamento con gli attentati in Francia" il messaggio trasmesso dal servizio di cooperazione internazionale di polizia a tutti i Paesi dell'area Schengen.

 

C.R.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it