Aosta, finta impiegata delle Poste ruba 1000 euro ad anziana

 

Ha convinto la donna dicendo di dover controllare le banconote. Indagano i carabinieri

AOSTA. Si presenta a casa di un'anziana di Aosta dicendo di essere un'impiegata delle Poste e riesce a rubarle la pensione, circa 1.000 Euro. Per convincerla a farsi consegnare il denaro la truffatrice, ben vestita e dai modi gentili, ha detto alla donna di avere il compito di controllare che le banconote ritirate della pensione non fossero false.

L'anziana, convinta dalla spiegazione, ha dato i 1000 euro alla signora che ha controllato tutte le banconote e le ha messe in una busta, dicendo di portarle l'indomani all'ufficio postale per una verifica più approfondita. Solo quando la truffatrice se n'è andata l'anziana, che vive da sola al quartiere Cogne, ha scoperto che i contanti nella busta erano spariti, sostituiti da foglietti di carta. La vittima del raggiro ha poi contattato la figlia, la quale ha denunciato tutto ai carabinieri. Della truffatrice però si erano ormai perse le tracce.

Secondo gli uomini dell'Arma, la finta impiegata potrebbe essere la stessa donna che alcuni mesi fa, nei pressi del cimitero di Aosta, spacciandosi per direttrice di banca riuscì a truffare un'altra anziana.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it