Immigrazione, 54enne arrestato al Gran San Bernardo per documenti falsi

 

Con i documenti contraffati aveva ottenuto il permesso di soggiorno in Francia

AOSTA. Diceva di lavorare come guida turistica, aveva ottenuto il permesso di soggiorno in Francia dove risiedeva e si spostava spesso in Italia. I suoi documenti, passaporto biometrico e patente della Lituania grazie al quale aveva anche ottenuto il titolo di soggiorno, erano in realtà falsi.

Dell'irregolarità dei documenti se ne sono accorti ieri pomeriggio gli agenti della polizia di frontiera del Gran San Bernardo che hanno controllato l'uomo, Igor Desyatnik, dopo che le autorità svizzere lo avevano respinto al traforo del Grande.

Il 54enne, originario della Russia, è stato arrestato con l'accusa di possesso di documenti falsi in attesa di essere processato per direttissima in Tribunale ad Aosta.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it