REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Palpeggia ragazza in discoteca, 25enne condannato dal Tribunale di Aosta

 

La difesa: "era atto goliardico". Condanna a 14 mesi

AOSTA. Un giovane di 25 anni di Fregene (Roma), originario della Cina, è stato condannato dal Tribunale di Aosta per aver palpeggiato il fondoschiena ad una ragazza in discoteca.

Il fatto risale a due anni fa. Il giovane, Jinjun Sun, stava trascorrendo una settimana bianca in Valle d'Aosta e durante la serata in un locale di Quart toccò il sedere alla giovane, una 26enne di Aosta.

Il legale difensore Marco Casalini ha spiegato in aula che «lo spirito dell'atto era goliardico» e che il ragazzo «era ubriaco e non aveva un istinto sessuale da soddisfare». Il giudice ha tuttavia dato ragione alla versione dell'accusa e condannato il 25enne a quattordici mesi di carcere (pena sospesa) per violenza sessuale.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it