Omicidio Milliery, condannato a 14 anni Osmany Lugo Perez

 

Risarcimento di 300mila euro alla famiglia. Il pm aveva chiesto 16 anni

AOSTA. Il 34enne Osmany Lugo Perez è stato condannato a 14 anni di carcere per l'omicidio di Elio Milliery, 78 anni, avvenuto l'8 maggio di un anno fa a La Salle. La sentenza del gup di Aosta Eugenio Gramola è arrivata questa mattina dopo circa mezz'ora di camera di consiglio.

Il pm Luca Ceccanti aveva chiesto una condanna a 24 anni che sarebbero stati ridotti a 16 trattandosi di un processo con rito abbreviato che prevede la riduzione automatica di un terzo della pena.

Il gup ha inoltre disposto il pagamento di un risarcimento di 300.000 euro alla famiglia di Milliery che si è costituita parte civile.

Secondo la ricostruzione del delitto, Milliery fu ucciso dopo una giornata di festa nella sua baita di La Salle. La vittima fu colpita con 49 coltellate e morì a causa delle ferite riportate nell'aggressione a mano armata. Il 34enne cubato avrebbe agito per motivi di gelosia.

Il corpo dell'anziano venne ritrovato dai carabinieri in un prato vicino all'abitazione mentre l'arma del delitto non è stata ritrovata. Osmany Lugo Perez, l'unico sospettato dell'omicidio, fu invece fermato dai militari alcune ore dopo il fatto mentre vagava poco lontano dal luogo del delitto.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it