REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Svaligia cantine a colpi d'ascia: arrestato aostano di 35 anni

 

L'uomo identificato dai carabinieri con l'aiuto della videosorveglianza

AOSTA. Un trentacinquenne di Aosta è stato arrestato dai carabinieri del Norm con l'accusa di aver ripulito alcune cantine di un condominio. L'episodio risale ad una notte di metà ottobre scorso.

In quell'occasione il ladro aveva usato un particolare metodo: per sfondare le porte delle cantine si era infatti procurato un'ascia, stranamente riuscendo a non svegliare alcun inquilino. Proprio quell'ascia ha permesso ai carabinieri di dare una svolta alle indagini.

I militari dell'Arma, chiedendo informazioni nella zona, hanno trovato un cittadino che quella notte mentre passeggiava con il cane aveva notato un uomo che camminava lungo i marciapiedi davanti al palazzo con una scure in mano. Gli investigatori hanno quindi trovato dei filmati di una videocamera di sorveglianza che riprendevano l'uomo proprio mentre si liberava dell'attrezzo. Trovata l'ascia in mezzo all'erba alta, i carabinieri hanno identificato il responsabile in Daniele R., sorvegliato speciale, disoccupato e con vari precedenti.

L'uomo è stato arrestato e portato in carcere a Brissogne su ordine di custodia cautelare emesso dalla Procura di Aosta.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it