Passeur nigeriano arrestato al traforo del Monte Bianco

 

Denunciati due dei sei passeggeri della vettura controllata dalla polizia

AOSTA. Un passeur nigeriano di 47 anni è stato arrestato nella notte dalla polizia di frontiera al traforo del Monte Bianco con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. L'uomo guidava un'autovettura con sei persone a bordo, tutte di origine nigeriana, che non è passata inosservata agli agenti impegnati in questi giorni nei controlli speciali per l'allerta terrorismo.

L'arrestato, in possesso di un regolare permesso di soggiorno, ha già diversi precedenti anche per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Due degli occupanti dell'auto inoltre avevano dei documenti falsi e per questo sono stati denunciati. La posizione di tutti i sei passeggeri inoltre sono al vaglio dell'Ufficio Immigrazione per gli adempimenti del caso e l'auto su cui viaggiavano è stata sequestrata ai fini della confisca.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it