Due baby ladri di biciclette denunciati dalla Squadra mobile di Aosta

 

I due minorenni erano già finiti nei guai per possesso di arnesi per lo scasso

AOSTA. Il mese scorso erano già stati denunciati per possesso di attrezzi per lo scasso, ora due ragazzi albanesi minorenni sono stati accusati anche di furto. I due infatti sono ritenuti i responsabili del furto di un paio di biciclette sottratte ad Aosta a fine 2016.

Al momento del controllo, quando scattò la denuncia a dicembre, le due bici in possesso dei giovani avevano subito destato dei sospetti che sono poi stati confermati dalle indagini della Squadra mobile. I due mezzi erano stati rubati da un cortile di un'abitazione e ad un turista svizzero, nel mese di ottobre.

La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari (come si vede nella foto a fianco che la Questura ha pubblicato su Facebook) e per i due minorenni e scattata quindi la denuncia per furto.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it