Maltrattamenti su anziani, rinviata a giudizio operatrice socio-sanitaria di Aosta

 

E' accusata di percosse e mancata assistenza ai danni degli ospiti di una casa famiglia

AOSTA. E' stata rinviata a giudizio Rosa Angela Serra, operatrice socio sanitaria di 57 anni di Aosta accusata di maltrattare gli anziani della Casa famiglia San Cassiano di La Salle.

Il processo si basa sulle indagini compiute dai carabinieri per fatti avvenuti nell'arco di tre anni tra l'estate 2013 e l'estate 2016. Secondo l'accusa l'operatrice, già intedetta dall'attività professionale, avrebbe maltrattato alcune persone ospiti della struttura "percuotendole, strattonandole e omettendo di fornire loro la necessaria assistenza dovuta in base alle proprie necessità quotidiane".

Le presunte vittime sono rappresentate dal legale Federico Fornoni mentre Serra, che andrà a processo il 20 aprile, è difesa dall'avvocato Federica Gilliavod.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it