REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Alpinisti precipitati sul Mont Dolent, vittima è Gian Attilio Beltrami

 

Era a capo della delegazione lariana del Soccorso alpino e speleologico lombardo

AOSTA. E' Gian Attilio Beltrami, a capo della XIX delegazione lariana del Soccorso alpino e speleologico lombardo, la vittima dell'incidente avvenuto oggi sul Mont Dolent, nel massiccio del Monte Bianco. L'uomo aveva 64 anni.

Beltrami è precipitato insieme al secondo alpinista in cordata, un giovane di 23 anni residente in provincia di Milano, portato in ospedale ad Aosta, nell'ultima parte del percorso verso la vetta della montagna. La salma è stato portato alla camera mortuaria di Courmayeur.

Sarà ora il soccorso alpino della guardia di finanza di Entrèves ad indagare per ricostruire la dinamica dell'incidente.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it