Courmayeur, riaprono la Val Ferret e la Val Veny

Pin It

Revocate le ordinanze comunali che impedivano l'accesso veicolare e pedonale

 

Val VenyCOURMAYEUR. Il Comune di Courmayeur ha revocato le ordinanze che vietavano l'accesso veicolare e pedonale in Val Ferret ed in Val Veny, rispettivamente dalla sbarra di La Palud e alla pista Brenva.

Da oggi dunque è consentito l'accesso veicolare e pedonale alle due vallate e alla pista pedonale di Planpincieux.

Vista l'ordinanza di ieri del presidente della Regione, anche nel comune ai piedi del Monte Bianco l'accesso ai parchi e ai giardini pubblici è consentito ma rispettando le distanze di sicurezza, mentre le aree gioco attrezzate per bambini rimangono ancora inaccessibili per il rischio assembramenti. 

Lo spostamento verso le seconde case presenti nel territorio comunale è consentito ai proprietari o agli aventi diritto residenti in altri Comuni, ma sempre nell'ambito di spostamenti all'interno del territorio regionale e solo per motivi di sicurezza, manutenzione e controllo.

Come in resto del territorio regionale inoltre è consentito inoltre spostarsi uscendo dal proprio comune per svolgere attività motorie e sportive all'aperto purché individuali (o con componenti del proprio nucleo famigliare) e rispettando la distanza interpersonale di almeno 2 metri per le attività sportive e di 1 metro per le altre. 

 


redazione

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it