Raffaella Scalisi nuovo direttore generale del CSC di Courmayeur

Pin It

La torinese guiderà per due anni la società in house del Comune di Courmayeur

 

Raffaella ScalisiCOURMAYEYUR. La Centro Servizi Courmayeur Srl, società in house del Comune di Courmayeur, ha un nuovo direttore generale: è la torinese Raffaella Scalisi, esperta in comunicazione e marketing con un'esperienza di tre lustri come dirigente del settore pubblico. In passato ha ricoperto incarichi anche nella Regione Piemonte ed al Comune di Milano.

Scalisi è stata scelta tra diciassette candidati che hanno risposto all'avviso pubblico di CSC in quanto "ha saputo soddisfare tutte le esigenze e richieste per ricoprire tale ruolo", come si legge in una nota del Comune di Courmayeur. "La dott.ssa Scalisi frequenta Courmayeur sin da quando era bambina - spiega ancora l'Amministrazione comunale - ed è una grande appassionata della località e della montagna. La caratterizza il rigore, la ponderatezza del giudizio e la conoscenza dei processi che regolano le società pubbliche e ha competenze in tutte le principali aree aziendali di CSC".

Il sindaco Stefano Miserocchi si dice soddisfatto di questa nomina di durata biennale che "va nell'ottica di implementazione del programma amministrativo, volto a valorizzare le attività del CSC Srl, asset strategico per il turismo, principale risorsa della nostra località".

Qualche informazione in più sul curriculum di Scalisi: dal 2016 al 2019 è stata a capo della Direzione di Gabinetto della Presidenza della Regione Piemonte, dove si è occupata di comunicazione, marketing, internazionalizzazione del sistema economico, relazioni istituzionali e attrazione di investimenti. In precedenza ha diretto il settore relazioni internazionali del Comune di Milano dal 2014 al 2016 e prima ancora di Torino dal 2004, due città che hanno ospitato rispettivamente l'Expo 2015 e le Olimpiadi invernali del 2006.

 

Ennio Jr Pedrini

 

 

AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it