Quart, ecco la nuova Giunta comunale del sindaco Bertholin

Durante la prima riunione il consiglio comunale ha deciso un taglio delle indennità

 

consiglio comunale

QUART. Si è riunito per la prima volta ieri il consiglio comunale di Quart appena rinnovato con le elezioni del 20 e 21 settembre scorsi. Dopo un riepilogo dei disagi provocati dal maltempo tra il 2 e il 3 ottobre nelle zone collinari, il sindaco Fabrizio Bertholin ha prestato giuramento e comunicato i nomi della nuova giunta.

All'unanimità sono stati eletti Luca Delfino assessore ai lavori pubblici con deleghe alle reti di urbanizzazione, alla manutenzione degli stabili e alle infrastrutture sportive; Sauro Salvatorelli assessore alla sanità e politiche sociali con competenza sull'emergenza abitativa, l'ambiente, la gestione dei rifiut, lo sport e il tempo libero; Sonia D'Herin assessore all'agricoltura con competenza su allevamento, verde pubblico, viabilità e gestione dei lavori di utilità sociale; Mariella Morabito assessore all'istruzione con deleghe alle politiche giovanili, al volontariato e alle attività culturali. Alla vice sindaco Manuela Bergamasco sono affidati il bilancio, le finanze, il turismo e il commercio. A Bertholin infine le deleghe ai rapporti con l'Unité Mont Emilius, alla sicurezza, alla difesa del suolo, alla protezione civile, alla viabilità, all'innovazione tecnologica. Il sindaco si occuperà anche di monitorare i lavori alla scuola elementare del Villair.

La prima riunione del consiglio comunale è stata l'occasione per ricordare tre amministratori recentemente scomparsi, Maurice Lale Démoz, Donato Desandré e Anita Bryer.

Dopo l'illustrazione degli indirizzi di governo il Consiglio ha anche deciso all'unanimità di ridurre del 20% le indennità per i prossimi tre mesi generando un risparmio di circa 5 mila euro. A fine anno, quando saranno rideterminate le indennità in fase di redazione di bilancio, l'aula valuterà se confermare il taglio.

 


C.R.

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it