.

Crollata una porzione instabile del seracco Whymper

I percorsi alpinistici dell'area sottostante erano già chiusi

 

seracco Whymper

 

COURMAYEUR. Il sistema di monitoraggio del seracco Whymper sulle Grandes Jorasses ha registrato un crollo avvenuto nel fine settimana. Il distacco ha riguardato una porzione instabile di circa 15.000 metri cubi del seracco.

L'area sottostante il seracco era e rimane chiusa per effetto di un'ordinanza comunale firmata dopo la segnalazione di un aumento dell'instabilità del settore. Il provvedimento ha imposto il divieto di accesso alle vie alpinistiche e ai percorsi escursionistici nell'area sottostante al Whymper compreso il sentiero verso il rifugio Boccalatte - Piolti.

"Il crollo - spiega l'Amministrazione comunale - è avvenuto nella notte tra sabato e domenica, con molta probabilità intorno alle 04.00 come evidenziano le velocità del sistema radar. Il rilievo fotogrammetrico realizzato in data odierna da Fondazione Montagna Sicura evidenzia che l’accumulo della valanga di ghiaccio si è arrestato ad una quota di circa 2700 m".

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it