Il Forte di Bard riapre e propone una nuova mostra sul Battaglione Aosta

Dal 3 febbraio riapertura (parziale) della fortezza con ingresso gratuito per gli under 18

 

Forte di BardBARD. Insieme a castelil, siti archeologici e museali, dal 3 febbraio anche il Forte di Bard sarà nuovamente visitabile. Sarà una riapertura parziale e con la possibilità per i minori di 18 anni di non pagare l'ingresso fino al 19 febbraio.

Da domani i visitatori potranno accedere al Museo delle fortificazioni e delle frontiere che ospita una nuova mostra, "La memoria dell'Aosta. Il Sacrario del 4° Reggimento Alpini". L'esposizione riunisce 124 pezzi rappresentativi tra diari storici, lettere e fotografie dal fronte, uniformi d'epoca, effetti personali di coloro che fecero la storia del Battaglione Aosta e del 4° Reggimento.

All'interno delle Cannoniere sarà allestita fino al 5 febbraio la mostra "Il Monte Rosa: ricerca fotografica e scientifica".

Per accedere al Museo delle Alpi e alla mostra "La montagna titanica di Renato Chabod" bisognerà invece attendere il 9 febbraio. Chiuse le Prigioni al contrario della Caffetteria di Gola e del ristorante La Polveriera che saranno regolarmente aperti.

In questa prima fase di riapertura e fino al 14 febbraio il Forte di Bard sarà aperto dal martedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 18. Come da Dpcm rimarrà chiuso il sabato e la domenica oltre al lunedì, normale giorno di chiusura settimanale. Gli accessi sono contingentati, ma la prenotazione non è obbligatoria. È comunque possibile acquiare on line i biglietti per accedere direttamente ai tornelli d'ingresso.

 

 

E.G.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it