.

Anche Saint-Christophe partecipa al progetto Boudza-té

L'iniziativa incentiva gli spostamenti a piedi o in bicicletta verso scuola e lavoro

 

Municipio di Saint-ChristopheSAINT-CHRISTOPHE. Dopo i buoni risultati della prima edizione, il Comune di Saint-Christophe conferma l'adesione al progetto Boudza-té per favorire la mobilità sostenibile.

Nel primo anno di partecipazione una ventina di residenti ha  percorso oltre 7mila chilometri ottenendo un premio da spendere negli esercizi commerciali del territorio.

"Riproponiamo questo progetto e speriamo che sia confermata o migliorata la risposta da parte della popolazione", dice l'assessore allo sport Massimo Martini. 

Per partecipare al progetto Boudza-té è necessario iscriversi. Una volta completato questo passaggio si può iniziare a "macinare" chilometri recandosi al lavoro o a scuola a piedi o in bicicletta, anche a pedalata assistita. Le distanze accumulate tra il 1° maggio e il 15 novembre saranno convertite in euro fino ad un massimo mensile di 60 €.

Il Comune di Saint-Christophe prevede diversi tipi di incentivi. Per i residenti nelle località Bagnères, Gallesio, La Cure (zona Municipio), Coutateppaz, Frissonière, Le Lou e frazioni alte 25 centesimi a chilometro percorso con bicicletta o a piedi (20 cent se si utilizza biciclette a pedalata assistita) e per i residenti sotto le località Bagnères, Gallesio, La Cure (zona Municipio), Coutateppaz, Frissonière, Le Lou e le frazioni alte 20 centesimi a chilometro camminando o pedalando (15 cent per le pedalate assistite).

"Senza dubbio - aggiunge l'assessore Martini - si tratta di un'iniziativa interessante e positiva sia nei confronti dell'ambiente sia del benessere individuale. Le riconosciamo una valenza sportiva, sociale e sanitaria, considerati i benefici che l'attività fisica porta alla salute".

 

 

E.G.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it