Casinò, tribunale Aosta si riserva la decisione su concordato

Pin It

Casinò, tribunale Aosta si riserva la decisione su concordato

AOSTA. Si è svolta questa mattina al Tribunale di Aosta l'attesa udienza sul concordato in continuità presentato dalla Casinò de la Vallée Spa, su cui incombe lo spettro del fallimento.

Il presidente Eugenio Gramola e i giudici Anna Bonfilio e Marco Tornatore si sono ritirati in camera di consiglio al termine dell'udienza durata un'ora e mezza. La loro decisione è attesa nei prossimi giorni.

L'udienza è «andata benissimo», ha commentato l'amministratore unico Filippo Rolando. Ora «aspettiamo che il tribunale ci dica» la decisione presa.

Con il piano di concordato la società di Saint-Vincent prevede di pagare il 78% delle somme dovute ai creditori chirografari ed il 100% ai crediti privilegiati: si tratta di 68,8 milioni di euro a fronte di debiti per oltre 81 milioni. La proposta ha ottenuto il via libera della maggior parte dei creditori (l'89,92 per cento ha votato a favore).

 

 

 

M.C.

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it