Appello di Confindustria Valle d'Aosta ai Comuni: i fondi per gli eventi siano usati per ridurre i tributi

Pin It

Giachino: le imprese sono il cuore pulsante dell'economia valdostana

 

confindustriaAOSTA. Confindustria Valle d'Aosta rivolge un appello ai Comuni affinché "si uniscano gli sforzi a supporto delle aziende per superare la grave crisi" portata dall'emergenza sanitaria in corso.

"Abbiamo inviato una richiesta al Celva e, di conseguenza, ai sindaci e alle giunte comunali per chiedere la disponibilità di destinare i fondi, individuata in sedi di previsione di bilancio, per l'organizzazione di carattere sportivo ed eventi, a sostegno del tessuto imprenditoriale locale", spiega il presidente Giancarlo Giachino. "A nostro avviso, con tutta probabilità, le limitazioni su assembramenti ed eventi pubblici continueranno a persistere a lungo, pertanto ci aspettiamo un totale annullamento degli stessi per la stagione estiva 2020. Abbiamo proposta di valutare la possibilità, ad esempio, di esonerare dal pagamento di alcuni tributi locali".

"Le imprese rappresentano il cuore pulsante dell'economia valdostana - evidenzia Confindustria -, la loro arresa rappresenterebbe una perdita sotto diversi punti".


Elena Giovinazzo

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it